TEST COVID-19

Casa di Cura Villa Benedetta, Circ.ne Cornelia 65 - 00165 Roma
Casa di Cura Karol Wojtyla Hospital, Viale Africa 32 - 00144 Roma
Casa di Cura Villa dei Pini, Via Casal di Brocco 19 - 00042 Anzio
Poliambulatorio Semeiologico Romano, Via Nizza 22 - 00198 Roma

IMPORTANTE - AVVISO ALL'UTENZA

A causa dell'elevata attuale richiesta, i tempi di refertazione relativi ai test diagnostici MOLECOLARI, nei prossimi giorni potrebbero superare le 72 ore. Si informa l'Utenza che presso la Casa di Cura è possibile eseguire sia il test qualitativo rapido in immunocromatografia, sia il test antigenico rapido semiquantitativo in microfluidica di terza generazione.

Si ricorda inoltre che:

ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica che per la diagnosi di infezione da SARS-CoV-2:

  • un test antigenico positivo non necessiti di conferma con test RT-PCR (molecolare) per la

    definizione di caso confermato COVID 19 (Circolare del Ministero della Salute 11.08.2021) e

    conseguente disposizione di isolamento;

  • un test antigenico negativo in soggetti sintomatici necessiterà di conferma con un secondo test

    antigenico rapido a distanza di 2-4 giorni o con metodica RT-PCR (molecolare), esclusivamente sulla base della valutazione clinica (p.es presenza e gravità dei sintomi) ed epidemiologica del caso;

    che il test antigenico potrà essere utilizzato per la valutazione del termine dell’isolamento di un caso confermato COVID-19, ai sensi della normativa pro tempore vigente in materia;

    l’utilizzo del test antigenico nei soggetti contatti dei casi positivi per la valutazione del termine della quarantena ai sensi della normativa pro tempore vigente in materia.

IMPORTANTE - AVVISO ALL'UTENZA

A causa dell'elevata attuale richiesta, i tempi di refertazione relativi ai test diagnostici MOLECOLARI, nei prossimi giorni potrebbero superare le 72 ore. Si informa l'Utenza che presso i laboratori Analisi Villa Benedetta Group è possibile eseguire sia il test qualitativo rapido in immunocromatografia, sia il test antigenico rapido semiquantitativo in microfluidica di terza generazione.

Si ricorda inoltre che:

ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica che per la diagnosi di infezione da SARS-CoV-2:

  • un test antigenico positivo non necessiti di conferma con test RT-PCR (molecolare) per la

    definizione di caso confermato COVID 19 (Circolare del Ministero della Salute 11.08.2021) e

    conseguente disposizione di isolamento;

  • un test antigenico negativo in soggetti sintomatici necessiterà di conferma con un secondo test

    antigenico rapido a distanza di 2-4 giorni o con metodica RT-PCR (molecolare), esclusivamente sulla base della valutazione clinica (p.es presenza e gravità dei sintomi) ed epidemiologica del caso;

    che il test antigenico potrà essere utilizzato per la valutazione del termine dell’isolamento di un caso confermato COVID-19, ai sensi della normativa pro tempore vigente in materia;

    l’utilizzo del test antigenico nei soggetti contatti dei casi positivi per la valutazione del termine della quarantena ai sensi della normativa pro tempore vigente in materia.